Nasce Bauladu WiFi, la rete per navigare gratuitamente in internet

Nasce Bauladu WiFi, la rete per navigare gratuitamente in internet
Nasce Bauladu WiFi, il progetto che permette l’accesso gratuito alla rete internet con qualsiasi dispositivo dotato di connessione wireless (la tecnologia che consente il collegamento senza fili di un dispositivo ad una rete locale) in alcune aree pubbliche del paese. Dal 6 luglio, infatti, cittadini e turisti possono accedere liberamente alla rete internet e consultare contenuti digitali in modo semplice e immediato.

La connessione permette la navigazione illimitata (24 ore su 24) ad una velocità massima di 2 megabit per ogni utente. Per accedere al servizio Wi-Fi è sufficiente dotarsi di un computer portatile, un tablet o uno smartphone ed effettuare la registrazione, una tantum, attraverso i social network oppure – nel caso non si avesse un account sui principali social network – inserendo nome, cognome e indirizzo email nella pagina di benvenuto.

Le zone coperte dal segnale sono tre: la biblioteca comunale e l’adiacente piazza Emilio Lussu; piazza Giovanni Maria Angioy; il centro servizi e il parco San Lorenzo. Si tratta di luoghi chiave per la vita della comunità e per l’aggregazione sociale.

L’iniziativa, dopo un’analisi effettuata sulle esperienze presenti in Sardegna e all’estero, nasce con l’obiettivo di offrire una serie di vantaggi ai cittadini attraverso una rete internet gratuita e strutturata con una pluralità di applicazioni che potranno essere sviluppate per offrire a diversi gruppi di utenti (studenti, anziani, turisti) specifici servizi.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio dei Servizi Amministrativi del Comune di Bauladu, dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

«La rete internet si può considerare l’autostrada del futuro. Non un semplice mezzo di comunicazione, ma uno strumento che può assumere un ruolo decisivo nello sviluppo delle comunità e nel mettere i cittadini in condizione di avere pari opportunità sociali. La rete offre grandi vantaggi in termini di opportunità lavorative, culturali e di informazione, facilita inoltre la creazione di reti e di relazioni. Rendere internet accessibile gratuitamente, da qualsiasi computer, significa agire concretamente sulla strada dell’innovazione, dei diritti e sulla qualità della vita dei cittadini, nonché sulla coesione e sulla forza di inclusione di una comunità».